Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

La Cucina Tipica

La cucina è sempre stata considerata come un anello di congiunzione tra epoche e zone diverse, tra la realtà e il ricordo di tempi passati. Quella tipica della Capitanata è molto legata alla tradizione e alla storia contadina. Il Tavoliere, prima di essere il “granaio d’Italia”, era la patria dei “terrazzani”, i quali raccoglievano erbe spontanee (i fògghj’a mmìsckë) e frutti commestibili per poi rivenderli al mercato. La cucina dauna, seppur non confortata da una appropriata letteratura, è stata comunque capace di tramandare oralmente le sue ricette e i suoi segreti.

Nella storia della cucina dauna troviamo piatti come il pancotto (‘u panëcòttë), la zuppetta (‘a zupëttë), fave e cicorie, fagioli e borragine, patate e agnello e il ragù. Particolare importanza riveste la pasta fresca fatta in casa come le orecchiette, i cicatelli alla chitarra e i lintorci. Le ricette sono preparate utilizzando anche erbe aromatiche quali l’origano, la menta, la rucola e il finocchietto selvatico. Particolarmente gustosi sono i sott’oli prodotti con le melanzane e la salicornia (a savzoll’); non da meno sono i lampascioni, le pizze, l’acqua e sale (acquasèlë), le saporite bruschette (pèn ‘asckètë) con i deliziosi pomodori locali, frutta di stagione, le confetture ma anche dolci con in vetrina nevole, scarole, cavicioni e peperati da provare con il buon vino locale.

Da non dimenticare i formaggi di produzione locale, il caciocavallo podolico, le mozzarelle semplici o farcite, la ricotta fresca e salata, il “primo sale”, il pecorino e il cacioricotta

Ultima modifica il Domenica, 29 Giugno 2014 17:07
Altro in questa categoria: « La Strada dell'Olio

Gal Daunia Rurale

Il Gal Daunia Rurale, Gruppo d’Azione Locale, è l’agenzia di sviluppo dell’Alto Tavoliere nata per gestire sul territorio finanziamenti del Programma d’Iniziativa Leader II mirati alla promozio...Leggi Tutto

ll Territorio

E’ noto che la bellezza di un territorio dipende oltre che da fattori naturali anche dall’opera dell’agricoltore che lo ha modificato, coltivando specie che hanno dato vita ad un’immagine rurale di riconosciuta bellezza...Leggi tutto

 

Il Folclore

La valorizzazione delle tradizioni popolari rappresenta un volano per lo sviluppo turistico dell'area soprattutto se associato in un'ottica di integrazione con gli altri fattori di sviluppo individuati in precedenza...Leggi tutto

Gli Itinerari

Le vacanze verdi e il turismo rurale rappresentano, in questo territorio, una realtà sempre più apprezzata dai turisti, vista la presenza di aree di valenza naturalistica di pregio...Leggi tutto

Il Mondo Rurale

Il paesaggio rurale dell’Alto Tavoliere è ancora bello nonostante negli ultimi decenni il paesaggio sia stato modificato; nelle campagne sono scomparse quasi del tutto le siepi che separavano i campi...Leggi tutto

Le Aziende

Oggi le aziende sono diventate più specializzate o nel settore delle coltivazioni o in quello dell’allevamento del bestiame, con forte tendenza alla riduzione delle colture in favore di avvicendamenti...Leggi tutto

top